Salumi

La nostra selezione di salumi

Prosciutto crudo di Parma

Lo sapevi che non tutti i prosciutti marchiati Parma sono di Parma ? Certo è incredibile, ma su circa 27.000.000 di cosce vendute dal consorzio di parma solo circa 4.000.000 sono di maiali nati, cresciuti e macellati a Parma. La nostra ricerca per il prodotto fa si che i nostri prosciutti siano di maiali italiani e di prima qualità. Al taglio potrai trovare prosciutti che vanno da un minimo di 36 fino ai 48 mesi. Il fatto che siano di qualità lo certifica il risultato finale che si esprime in un esplosione di gusto e profumo quasi dimenticati.

Prosciutto della valle Vigezzo

Di ristretta produzione se paragonato a nomi ben piu conosciuti, il prosciutto della valle vigezzo è un eccellente prodotto di nicchia che nasce nei pressi di Santa Maria Maggiore a circa 800 metri di altezza. Le ottime caratteristiche ambientali, la lenta stagionatura che prevede periodicamente massaggi alle cosce con degli aromi e una delicata affumicatura, ci regalano dopo 18-24 mesi circa un prodotto di qualità eccellente che incarna le caratteristiche del territorio montano vigezzino.

Prosciutto di S.Daniele

Leggermente più piccolo del prosciutto di Parma e a gamba lunga, il prosciutto di S. Daniele è prodotto solo da cosce di maiale italiane provenienti del centro nord Italia. Viene lavorato ricreando il ritmo naturale delle stagioni, con l’utilizzo del sale marino, senza l’aggiunta di additivi chimici o conservanti. Il particolare microclima che avvolge le colline di S. Daniele è il segreto che lo rendono nel periodo della stagionatura un prodotto dai profumi e gusto inimitabili.

Lardo di montagna

Ecco la dimostrazione di come una parte “povera” del maiale possa essere trasformata, grazie all esperienza e tradizione, in vero e proprio oro bianco. Ottimo sia per aperitivo che dopo pasto, il lardo di montagna può essere servito come tradizione vuole con del pepe macinato “grosso” sopra o più modernamente accompagnato con del miele di castagno

Mortadella di fegato

Prodotta nel nord-est del Piemonte, in particolare attorno al lago d’Orta e nella bassa Valsesia, la mortadella di fegato, detta anche fidighina è composta da carni suine magre, pancetta e fegato di maiale fino al 50%. Ottimo prodotto regionale si può gustare sia la versione cruda stagionata che fresca da cuocere.

Salamini di cavallo

Tipici della provincia di Novara e in particolare del borgomanerese, i frustini di cavallo si prestano come un ottimo salume magro da aperitivo. Leggermente più gustoso del classico salame di suino, viene venduto in pezzi che raggiungono i 200 grammi e che raggiungono la lunghezza dei 45-50 cm. Da qui deriva il nome “frustino”.

Salame felino

Il salame Felino è un prodotto italiano di alta qualità realizzato nella omonima citta di Felino distante circa 15 km da Parma. Le carni utilizzate sono di alta qualità e provengono esclusivamente dalla filiera del prosciutto di Parma e S. Daniele. In produzione, insieme ai tagli di carne italiana mai troppo grassa, viene aggiunto pepe nero in grani, vino bianco e un pizzico di sale. Ricco di antiossidanti il salame Felino viene insaccato utilizzato il budello di suino chiamato “gentile” che ne garantisce la preservazione dalle muffe e dai batteri in modo del tutto naturale.

Salame tipo cacciatore

È un salame tradizionale locale fatto di pura carne suina con all’ interno piccoli pezzettini di lardo ben distribuiti. Di forma cilindrica, lungo circa 15-20 cm il “salamino” prende il suo nome dall’ antica usanza che vedono gli uomini a caccia portarsi appresso un salamino di piccola dimensione per spezzare le fatiche della giornata.